Ecomuseo

Documento di Proposta Partecipata
Documento di Proposta Partecipata
Lo sviluppo dell’Ecomuseo del sale e del mare di Cervia attraverso la progettazione condivisa della mappa di paesaggio è l’oggetto di un articolato percorso partecipativo in corso di sviluppo.

Il percorso partecipativo si articola in:

- incontri di coordinamento della Cabina di regia;
- workshop progettuali del Tavolo di negoziazione;
- incontri di formazione per facilitatori ecomuseali e seminari aperti al pubblico;
- iniziative culturali (partecipative e/o interattive) di promozione degli strumenti di sviluppo dell'Ecomuseo.

In esito al percorso partecipativo sarà redatto il Documento di Proposta partecipata (ai sensi della Legge regionale 3/2010).

Il DocPP è il prodotto del percorso partecipativo di cui le autorità decisionali si impegnano a tener conto nelle loro deliberazioni (art. 10, prima parte comma 4, LR 3/2010).
E’ redatto dal responsabile del percorso componendo tutti i verbali degli incontri, inviato prima al Tecnico di garanzia per la validazione (art. 16, 2° comma), quindi all’Ente responsabile della decisione amministrativa competente a decidere sull’oggetto della proposta partecipativa. L’Ente responsabile della decisione dovrà dare conto con un atto deliberativo (Giunta o Consiglio) dell’accoglimento in tutto o in parte della proposta contenuta nel DocPP. Qualora la delibera non accolga le proposte contenute nel DocPP, le autorità decisionali devono darne esplicita motivazione (art. 10, seconda parte comma 4).
Il DocPP costituisce la base della delibera dell’Ente responsabile della decisione, nel DocPP devono ritrovarsi tutti gli elementi che possono aiutare l’autorità decisionale a decidere: descrizione dell’oggetto del percorso, motivazione dei bisogni ai quali rispondere, brevissima sintesi del percorso, le criticità e le proposte scaturite.


documento di proposta partecipata (1 Mb)